La richiesta del cliente è stata quella di rinnovare la propria cucina, mantenendo il medesimo layout ma creando qualcosa a misura per lo spazio a disposizione; questo perché la cucina precedente era molto ampia, ed era stata riassemblata eliminando alcuni moduli, creando un angolo cottura poco ottimale.

Nella prima foto abbiamo la cucina che è stata sostituita, dove vediamo nell’isola i moduli che non combaciano.

Le ante sono impiallacciate in rovere, utilizzando una lastra molto grezza -come chiesto dal cliente- e lucidata per mantenere un effetto naturale; gli interni sono in laminato bianco; l’alzata del piano a parete è rosso lucido, come il frigorifero; all’interno della colonna dispensa sono stati inseriti dei cassetti Legrabox con frontale in vetro.

I piani in marmo e gli elettrodomestici erano quelli già in possesso del cliente.

La maggiore difficoltà è stata quella di dover lavorare su una cucina esistente, dove non è stato possibile recuperare le dimensioni reali degli elettrodomestici e dove le misure dei marmi andavano assolutamente rispettate. Solo con una grande attenzione e tenendo conto tutti gli eventuali imprevisti siamo riusciti a portare a termine il montaggio senza nessun intralcio.